DIRITTO PENALE COMPARATO

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PENALE (IUS/17)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

L'obiettivo è favorire l'apprendimento dei sistemi penali di common law, a partire dai principi di teoria generale del reato, al fine di sottolinearne le differenze e i punti di tangenza con il sistema penale italiano, anche alla luce della recente dimensione sovranazionale propria dei sistemi penali europei.

Prerequisiti

Conoscenza del diritto costituzionale e della parte generale del diritto penale italiano

Contenuti dell'insegnamento

L'insegnamento riguarda l'analisi dei sistemi penali di Civil Law e di Common Law. In particolare un raffronto tra la genesi del diritto penale nei paesi di Common Law e nei paesi continentali. Inoltre, una parte dello studio concerne il modello di codice penale italiano e le sue specificità nel panorama dei codici penali europei, il tutto attraverso una comparazione sincronica e diacronica. Particolare attenzione verrà dedicata alle differenze sistemiche e culturali dei due sistemi penali, nella prospettiva di una possibile armonizzazione del diritto penale europeo e dell'importante ruolo giocato, in questo senso, dalle giurisdizioni superiori, sia nazionali che sovranazionali.

Bibliografia

Il testo di riferimento del corso è:
A. Cadoppi, Tra storia e comparazione. Studi di diritto penale comparato, Cedam, 2014.

Per gli studenti frequentanti, il programma verrà concordato con il docente anche sulla base dei materiali distribuiti a lezione.

Metodi didattici

Saranno tenute sia le normali lezioni sui contenuti del libro di testo, sia lezioni seminariali su tematiche di stretta attualità, in particolare riguardanti la dimensione sovranazionale del diritto penale italiano ed europeo. Detti seminari saranno anche svolti in forma di esercitazioni, con il coinvolgimento attivo degli studenti frequentanti in presentazioni e ricerche su temi di importante attualità penalistica.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento sarà svota attraverso un esame orale. Il candidato dovrà dimostare di aver appreso i contenuti essenziali del corso e, se frequentante, delle esercitazioni cui avrà partecipato.