SCIENZA DELLE FINANZE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZA DELLE FINANZE (SECS-P/03)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Conoscere gli aspetti economici della pubblica amministrazione fa ormai
parte del bagaglio professionale indispensabile dello studente di
giurisprudenza. Questo corso semestrale, specificamente mirato a tali
studenti, offre conoscenze teorico-istituzionali e strumenti necessari per
comprendere il funzionamento del settore pubblico, della sua
amministrazione ed i problemi legati all’intervento pubblico. Particolare
attenzione è dedicata all’efficienza, ed all’analisi economica ed
istituzionale delle spese e delle imposte. Il corso non è tecnico e riprende
e fornisce tutte le nozioni di economia utili per una piena comprensione
di tutti gli argomenti.

Prerequisiti

SI

Contenuti dell'insegnamento

1. LA FINANZA PUBBLICA
2. TEORIA DEI BENI PUBBLICI
3. L'ATTIVITA' PUBBLICA (EFFICIENZA & EQUITA')
4. IL SISTEMA IMPOSITIVO

Programma esteso

1. LA FINANZA PUBBLICA
Economia del settore pubblico e sistema economico; economia del
benessere; povertà, ineguaglianza e redistribuzione; modelli di equilibrio
finanziario e pubblica amministrazione; i bilanci pubblici e l’intervento
pubblico (metodi di valutazione e analisi costi-benefici).
2. TEORIA DEI BENI PUBBLICI
Esternalità, bisogni pubblici misti, beni meritori, fattori pubblici; ragioni e
limiti dell’intervento pubblico; intervento pubblico, teoria dei giochi ed informazioni; politiche a favore dei più poveri e delle famiglie ed effetti sulla povertà.
3. L'ATTIVITA' PUBBLICA (EFFICIENZA & EQUITA')
Crescita delle spese e crisi del welfare state; analisi economica di previdenza, assistenza, sanità, istruzione e cenni sugli altri settori; monopoli, oligopoli e imprese pubbliche; privatizzazioni, liberalizzazione e deregolamentazione.
4. IL SISTEMA IMPOSITIVO
Principi di ripartizione (beneficio, sacrificio, capacità); il sistema
impositivo (efficienza ed equità); erosione, elusione, evasione ed
accertamento; traslazione; incidenza; distribuzione; concetti di reddito e
patrimonio (plusvalenze); imposta personale sul reddito, sulle società e
sui redditi da capitale.

Bibliografia

P. Vagliasindi INTERVENTO PUBBLICO EFFICIENZA ED EQUITÀ.
Giappichelli Editore, 2008. e P. Vagliasindi (a cura di) LA RIFORMA DEL
SISTEMA FISCALE. TEORIA E PRATICA. Giappichelli Editore, forthcoming
2009.
Gli studenti interessati a testi integrativi e di riferimento complessivo
possono consultare:
C. COSCIANI: SCIENZA DELLE FINANZE, Utet, Torino, 1991
H.ROSEN - SCIENZA DELLE FINANZE, McGraw Hill, Milano, 2004.
Gli studenti possono anche trarre profitto delle video-lezioni dei prof. P.
Bosi, Prof. M.C. Guerra (Consorzio Nettuno) Scienza delle Finanze, che
fanno riferimento a:
P. BOSI (a cura di): SCIENZA DELLE FINANZE, Il Mulino, Bologna, 2004.
I dettagli su altri testi saranno comunicati nel corso delle lezioni. Appunti,
dispense ed altro materiale informativo sull’esame saranno resi
disponibili durante il corso dalla pagina web.

Metodi didattici

Lezione orale, esercitazioni e seminari

Modalità verifica apprendimento

Esame scritto e orale
Le conoscenze e le capacità di comprensione verranno accertate con domande che prevedono una risposta sintetica e specificamente mirata a verificare l’effettiva conoscenza delle nozioni e dei principi trattati.
La capacità di comunicare, la capacità di applicare la conoscenza acquisita attraverso argomentazioni e riflessioni appropriate e l’autonomia di giudizio saranno accertate con domande aperte con grafici, interventi e tesine che richiedono l’articolazione di un discorso che metta a sistema in modo coerente e logico diverse nozioni acquisite durante l’insegnamento.
La capacità di apprendimento sarà accertata sulla base di una valutazione complessiva rispetto alle risposte fornite. La prova orale valuta eventuali lacune emerse nell’ambito della prova scritta.
Ulteriori approfondimenti opzionali su argomenti addizionali possono aver luogo con prove scritte e/o orali facoltative per consentire una valutazione approfondita.

Altre informazioni

Le lezioni coprono l’intero contenuto del corso e sono corredate da
esercitazioni; assistenza individuale è fornita durante il ricevimento.