DIRITTO PENALE COSTITUZIONALE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PENALE (IUS/17)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire, anche attraverso l’esame di importanti pronunce in materia della Corte costituzionale, un’approfondita conoscenza dei principi costituzionali, che maggiormente interagiscono nella formazione ed applicazione delle norme penali. L’acquisizione di tale bagaglio conoscitivo rappresenta un importante strumento per interpretare correttamente le norme penali sia di parte generale, che di parte speciale.

Prerequisiti

Per poter sostenere l’esame di Diritto penale costituzionale occorre aver superato gli esami di Istituzioni di diritto privato, Istituzioni di diritto romano, Diritto costituzionale e Diritto penale 1.

Contenuti dell'insegnamento

La Costituzione italiana detta numerosi principi che, direttamente o indirettamente, influiscono sulla formazione e sull’applicazione delle norme penali. La dottrina italiana negli ultimi quarant’anni ha pertanto dedicato particolare attenzione al rapporto tra Costituzione e diritto penale, elaborando la c.d. concezione “costituzionalistica” del reato, che vide tra i suoi primi teorizzatori Pietro Nuvolone e Franco Bricola.
Durante il corso verranno analizzati i principi costituzionali che determinano maggiori ricadute sulle norme penali, quali, tra gli altri, i principi di legalità, di offensività, di colpevolezza e di ragionevolezza. Il principio di legalità, cui verrà dedicata una particolare attenzione, in ragione del suo ruolo centrale in materia penale, verrà esaminato sia nella sua dimensione statica, che in quella dinamica (o in action).

Bibliografia

A. CADOPPI, Il valore del precedente nel diritto penale. Uno studio sulla dimensione in action della legalità, 2ª ed., Torino, Giappichelli, 2013(pp. 345).

Metodi didattici

Il corso prevede una serie di lezioni frontali, nelle quali verranno affrontati i principali argomenti oggetto dell’insegnamento, attraverso il coinvolgimento diretto degli studenti, e verranno esaminate alcune importanti pronunce della Corte costituzionale, che hanno applicato alle norme penali i principi costituzionali esaminati durante il corso.

Modalità verifica apprendimento

L’esame finale è orale. Verrano poste tre domande sui temi affrontati durante il corso. Per superare l'esame gli studenti dovranno rispondere in modo pienamente sufficiente ad almeno due.

Altre informazioni

Gli studenti frequentanti concorderanno con il docente un programma semplificato, in linea con i temi approfonditi nelle lezioni.
Si consiglia di frequentare le lezioni muniti di codice penale.