DIRITTO DELL'ESECUZIONE CIVILE

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (IUS/15)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso prosegue idealmente l’insegnamento impartito nel corso di Diritto processuale civile e mira ad approfondire gli istituti disciplinati nel libro terzo del codice di procedura civile, allo scopo di fornire allo studente specifiche conoscenze e competenze nell’ambito del processo di esecuzione forzata

Contenuti dell'insegnamento

Il processo di esecuzione nei suoi aspetti generali; processo esecutivo e principi generali del processo civile; rapporti tra processo di cognizione e processo di esecuzione forzata; azione dichiarativa ed azione esecutiva; scopi ed effettività dell’esecuzione forzata; titoli esecutivi giudiziali e stragiudiziali; notificazione del titolo esecutivo e precetto; l’espropriazione forzata in generale; il pignoramento e i suoi effetti sostanziali; l’espropriazione mobiliare presso il debitore; l’espropriazione mobiliare presso terzi; l’espropriazione immobiliare; la vendita forzata e i suoi effetti sostanziali; l’assegnazione; l’intervento dei creditori; le controversie in sede di distribuzione e la distribuzione del ricavato; l’espropriazione di beni indivisi; l’espropriazione contro il terzo proprietario; le esecuzioni in forma specifica e l’art. 614-bis c.p.c.; l’opposizione di rito all’esecuzione; l’opposizione di merito all’esecuzione; l’opposizione agli atti esecutivi; l’opposizione del terzo all’esecuzione; sospensione ed estinzione del processo esecutivo.

Bibliografia

C. Mandrioli - A. Carratta, Diritto processuale civile, XXV ed., vol. IV, Torino, Giappichelli, 2016 (Parte prima. Il processo di esecuzione forzata. Capitoli I-II-III-IV-V-VI)

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità verifica apprendimento

Esame orale