STORIA DEL DIRITTO ROMANO

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO ROMANO E DIRITTI DELL'ANTICHITA' (IUS/18)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiana

Obiettivi formativi

L’obiettivo è quello di far comprendere il processo di elaborazione storico di figure e problemi che sono ancora oggetto di studio da parte dell’attuale scienza penalistica.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si propone di tracciare le linee di sviluppo del diritto penale romano con particolare riguardo ai diversi modelli processuali adottati dai Romani nel corso della storia.
Specifica attenzione verrà riservata a profili che ancora oggi animano il dibattito tra gli studiosi, tra cui, ad esempio, i seguenti:
- modelli accusatorio e inquisitorio
- le garanzie a favore dell’imputato
- il problema della recidiva
- tipologie di sanzioni penali: il ruolo della carcerazione
- la funzione della pena

Bibliografia

Studenti frequentanti: dispense fornite durante le lezioni

Studenti non frequentanti:
VINCENZO GIUFFRÈ, La repressione criminale nell'esperienza romana, Napoli 1998 (pagine: XVI-240).

Metodi didattici

Il corso si svolgerà in forma seminariale, privilegiando il dibattito con gli studenti.

Modalità verifica apprendimento

La preparazione degli studenti sarà verificata attraverso un colloquio orale di tipo tradizionale.