DIRITTO PROCESSUALE CIVILE

Crediti: 
15
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (IUS/15)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

L'acquisizione di una buona conoscenza e comprensione dei fondamenti del diritto processuale civile italiano.

Prerequisiti

Agli studenti è richiesto di aver prima superato l'esame di istituzioni di diritto privato e di istituzioni di diritto romano.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso concerne i fondamenti del diritto processuale civile italiano. In particolare, è previsto lo studio della funzione giurisdizionale civile, dell’oggetto del processo e della cosa giudicata; delle disposizioni generali del codice di procedura civile italiano; del processo di cognizione di primo grado dinanzi al tribunale; dei mezzi di impugnazione delle sentenze; dell’azione esecutiva, del titolo esecutivo e del precetto; del procedimento d'ingiunzione, dei procedimenti cautelari e del procedimento sommario, nonché dell'arbitrato.

Bibliografia

C. CONSOLO, Spiegazioni di diritto processuale civile, I-III, Giappichelli, ult. ed. disp.;
oppure G. BALENA, Istituzioni di diritto processuale civile, I-III, Cacucci, ult. ed. disp.
oppure F.P. LUISO, Diritto processuale civile, I-V, Giuffrè, ult. ed. disp.
In tutti i casi, lo studio dei testi è limitato alle parti oggetto del programma.

Metodi didattici

Lezioni orali ed esercitazioni.

Modalità verifica apprendimento

Esami orali diretti alla verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi.