DIRITTO DI FAMIGLIA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano.

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie per comprendere la peculiare architettura del diritto di famiglia italiano, anche nei suoi possibili sviluppi de iure condendo.

Contenuti dell'insegnamento

La prima parte del corso è dedicata all'attuale concetto giuridico di famiglia, anche alla luce della recente L. 20 maggio 2016, n. 76.
La seconda parte si concentra sulla famiglia fondata sul matrimonio: si analizzeranno sia i rapporti personali tra i coniugi, sia quelli patrimoniali.
La terza parte del corso riguarda le patologie giuridiche e la crisi del matrimonio: le ipotesi di invalidità, la separazione personale dei coniugi, lo scioglimento del matrimonio.
L'ultima parte, infine, prende in considerazione la posizione giuridica della persona minore d'età nell'ambito familiare, la filiazione, l’adozione, e le obbligazioni alimentari

Bibliografia

G. BONILINI, Manuale di diritto di famiglia, UTET, Torino, 2016, VII ed.

Inoltre, a scelta dello studente:
a) A. DI MAJO, Codice civile, Giuffrè, Milano, ult. ed. aggiornata;
b) F. BOCCHINI, Codice della famiglia e dei minori, Giuffré, Milano, ult. ed. aggiornata.

Metodi didattici

Il corso sarà tenuto con lezioni orali frontali.

Modalità verifica apprendimento

Lo svolgimento della verifica finale consiste nella risposta orale a minimo tre domande relative al programma oggetto del corso, avendo riguardo sia ai testi consigliati, sia alle lezioni frontali.