Organi del Corso e qualità della Didattica

I Corsi di Studio sono retti da un Consiglio di Corso di Studio.

Il Consiglio di Corso di Studio è costituito dai professori ufficiali degli insegnamenti afferenti al corso e dai ricercatori che svolgono attività didattica di supporto per un insegnamento afferente al corso, nonché da una rappresentanza degli studenti pari al 20% degli altri componenti.

I compiti del Consiglio di Corso di Studio sono disciplinati dal Regolamento didattico di Ateneo.

 

Ogni Consiglio di Corso di Studio elegge un Presidente il quale presiede il Consiglio, lo convoca e ha vigilanza sulle attività del Corso di Studio.

Presidente del Consiglio di Corso di Studio di Giurisprudenza è la Prof.ssa Cristina Coppola

 

Referente per l’assicurazione della qualità del Corso di Studio (RAQ): Prof. Giovanni Francesco Basini

 

Delegato per l’orientamento in ingresso e il tutorato: Prof. Marco Gardini

 

Delegato per l’orientamento in uscita: Prof. Lucia Scaffardi

 

Referenti Erasmus+: Prof. Alberto Cadoppi, Prof.ssa Malaika Bianchi

 

Referente per i tirocini formativi del CCS in Giurisprudenza: Sig.ra Maurizia Ghidini
 

Manager per la qualità della didattica del Corso di studi in Giurisprudenza: Anna Maria Roseto

Scheda Unica Annuale del Corso di Studi

La Scheda Unica Annuale (SUA) è uno strumento gestionale funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla ri-progettazione del Corso di Studi. 

Le Schede Uniche Annuali del Corso di Studi sono visionabili dal sito ministeriale UNIVERSITALY.